Informatica e Telecomunicazione

Coordinatore: 
Stefano Amico
Referente del Consiglio: 
Fabio Zuddas
eMail: 
informatico@ingegneri-ca.net

La convocazione per le riunioni delle Commissioni è inviata dalla segreteria per e-mail a tutti i colleghi che compilano la scheda di adesione, in base alle preferenze selezionate.


La Commissione si pone, in questa fase iniziale, due obiettivi concreti. Il primo, molto ambizioso, punta alla valorizzazione del ruolo e delle competenze dell'ingegnere dell'informazione nel settore della Pubblica Amministrazione; il secondo obiettivo - più operativo - consiste nell'offrire supporto all'Ordine nella progettazione e nella definizione della nuova infrastruttura software di comunicazione interna ed esterna.

L'ingegnere ICT nella Pubblica Amministrazione

Negli ultimi anni, in svariate occasioni, è stato posto l'accento su quanto l'attività professionale degli ingegneri operanti nell'ambito ICT sia poco o nulla valorizzata. L'assenza di vincoli precisi all'interno dei bandi pubblici, al contrario di quanto avviene nel campo civile, rappresenta forse il principale ostacolo al riconoscimento del ruolo dell'ingegnere dell'informazione.

Il lavoro della Commissione, partendo da una prima fase di studio e di analisi su quanto già sviluppato dagli altri Ordini provinciali, consisterà nell'elaborazione di un documento, da porre all'attenzione del CNI, ove si andranno ad evidenziare le carenze normative nonché la mancata o scorretta applicazione di leggi e regolamenti in materia.

Comunicazione e partecipazione

È intenzione dell'Ordine rivedere i canali e gli strumenti di comunicazione interna ed esterna. La necessità di gestire i crediti formativi, una nuova veste più partecipativa della rivista e l'esigenza di condivisione di documenti e best practices costituiscono alcuni dei temi che saranno affrontati dalla Commissione al fine di raccogliere i requisiti che il nuovo portale dell'Ordine dovrà soddisfare. Si cercherà quindi di individuare gli strumenti informatici più idonei sotto il profilo tecnico, redazionale e manutentivo.

Gli altri obiettivi della commissione sono:

  • elaborare un piano formativo specifico per l'ingegneria dell'informazione;
  • svolgere attività istituzionali di supporto al Consiglio dell'Ordine;
  • aprire tavoli di confronto con altre istituzioni e associazioni;
  • promuovere iniziative volte a creare occasioni di discussione sulle tematiche del Terzo settore.
Attività: 

Al fine di essere aggiornati con le tematiche nazionali relative all'ingegneria dell'informazione, il coordinatore della Commissione sarà iscritto al CIII (Comitato Italiano Ingegneria dell'Informazione). Sono inoltre in fase di definizione gli argomenti dei corsi di formazione sia per gli ingegneri dell'informazione sia per i colleghi di altri settori.

Powered by Di-SiDE
Go to top