Commissione Giovani - Vision e linee programmatiche

Data di pubblicazione: 
Giovedì, Marzo 8, 2018

La Vision della Commissione Giovani OIC è di promuovere e valorizzare la figura del giovane ingegnere all’interno della società, inserendosi e creando contesti in cui possa partecipare “attivamente”, dimostrando il proprio valore e contribuendo alla crescita del contesto stesso.  La Commissione si prefigge l’obiettivo di fornire un aiuto “concreto” alla categoria dei giovani professionisti, seguendo e affrontando le problematiche che riguardano direttamente i giovani ingegneri e i nuovi iscritti all’Ordine in procinto di avviare l’attività professionale.

Rispetto, onestà, lealtà, condivisione, collaborazione, cooperazione, impegno, sacrificio, flessibilità, e trasversalità sono alcuni dei valori imprescindibili della Commissione Giovani OIC.

La Commissione confida nella forza delle idee e crede che queste, quando sono condivise e comunicate, possano essere la scintilla per dar forma a strumenti concreti utili a migliorare e risolvere particolari situazioni. La crescita personale e professionale del gruppo e dei singoli è il key-factor che garantisce dinamicità e flessibilità per rispondere alle criticità in continua evoluzione all’interno del contesto socio-professionale.

Gli obiettivi sono ambiziosi, sfidanti e sempre finalizzati ad ottenere soluzioni concrete e risposte tangibili e applicabili al contesto reale. 

In continuità con il progetto sviluppato gli scorsi anni, si continuerà a riporre particolare attenzione nella figura del giovane ingegnere. L’obiettivo è lavorare insieme, valorizzando le qualità che caratterizzano la figura del giovane: dinamismo, capacità di adattamento, proattività e voglia di mettersi in gioco.

Poiché strettamente correlati tra loro, di seguito indichiamo un mix di obiettivi raggiunti recentemente e attualmente work in progress:

•lo studio trasversale e completo per la proposta di realizzazione di un ambiente di coworking all’interno della sede dell’Ordine;

•la condivisione con gli iscritti di strumenti di lavoro operativi open source (e.g. disciplinare d’incarico, i modelli di parcelle per i principali regimi fiscale e un modello di preventivo tipo);

•la promozione di iniziative atte a sviluppare relazioni che permettano la crescita culturale dei giovani ingegneri, facilitando i rapporti di collaborazione e di solidarietà tra colleghi;

•il mantenimento di rapporti di scambio bidirezionale con le altre Commissioni dell'Ordine, instaurando un continuo scambio di opinioni, idee, dubbi e confronti;

•la promozione di momenti di approfondimento e occasioni di aggiornamento tecnico-scientifico per i giovani ingegneri, anche proponendo l'organizzazione di dibattiti, convegni, gruppi di studio e ricerca, attività culturali, sociali e ricreative;

•la costituzione di un collegamento tra Università e aziende;

•il sostegno pratico ai giovani ingegneri nella fase di avvio della professione, con incontri informativi su questioni assicurative, fiscali e previdenziali, e con iniziative che possano favorire l'inserimento dei neolaureati nel mondo del lavoro;

•la partecipazione attiva al Network Giovani Ingegneri Nazionale.

Powered by Di-SiDE
Go to top