Circ. CNI n° 78 - Riconoscimento CFP agli ingegneri impegnati in attività di supporto post-sisma agosto 2016

Data di pubblicazione: 
Giovedì, Giugno 22, 2017

Con la Circ. n. 78/XIX, il CNI fornisce alcune precisazioni relative al riconoscimento dei CFP agli ingegneri impegnati in attività di supporto post-sisma agosto 2016:

I CFP per le attività di supporto alla verifica dell'agibilità ed alla ricostruizione post-sisma agosto 2016, possono essere attribuiti anche agli iscritti non inclusi nell'elenco solo ed esclusivamente nel caso in cui questi ultimi (dipendenti pubblici e privati, professionisti del D. P. C., Vigili del Fuoco, professionisti dipendenti Forze Armate etc.) abbiano operato come volontari, ai sensi dell'articolo 9 del D.P.R. 8 febbraio 2001, n. 194 (Regolamento recante nuova disciplina della partecipazione delle organizzazioni di volontariato alle attività di protezione civile), mediante accreditamento diretto con il Dipartimento di Protezione Civile (D.P.C.).

Restano, invece, esclusi dal riconoscimento dei CFP i dipendenti pubblici soggetti all'istituto del c.d. "Comando" o "Distacco", di cui all'art. 56 .T.U. n. 3/1957, ovvero coloro che sono stati "comandati" a prestare servizio presso altra amministrazione statale o presso enti pubblici. Tale esclusione è motivata dal fatto che queste attività non rientrano in quelle di volontariato di cui al D.P.R. 8 febbraio 2001, n.194.

 

 

Powered by Di-SiDE
Go to top