Tirocini formativi e di orientamento: al via il bando frutto dell'intesa tra Comune di Cagliari, Università e Ordini Professionali

Data di pubblicazione: 
Mercoledì, Gennaio 20, 2016

L’Università degli Studi di Cagliari intende attivare n. 5 tirocini retribuiti della durata di n. 6 mesi volti a professionalizzare giovani laureati sulle tematiche del recupero dei centri e dei paesaggi storici metropolitani e sullo sviluppo di strategie di rilancio territoriale, da effettuarsi presso gli Uffici del Servizio Pianificazione Strategica e Territoriale, Politiche Comunitarie del Comune di Cagliari (sede ospitante).

Il progetto si inserisce nel quadro delle azioni volte a promuovere congiuntamente tra il Comune di Cagliari, l’Università degli Studi di Cagliari – Dipartimento di Ingegneria Civile Ambientale e Architettura, l’Ordine degli Architetti PPC di Cagliari e l’Ordine degli Ingegneri di Cagliari, nuove opportunità e iniziative di collaborazione (rif. Protocollo di Intesa stipulato in data 29 dicembre 2015).

Si sottolineano di seguito i principali elementi del Bando

I CINQUE PROFILI RICHIESTI

I tirocini avranno i seguenti cinque indirizzi progettuali:

- Abaco dei caratteri costruttivi degli edifici per il Piano del centro Storico di Cagliari.

- Abaco dei caratteri morfologici e dei materiali delle superfici pubbliche e dell’arredo urbano per il Piano del centro Storico di Cagliari.

- Analisi dei “vuoti urbani privati” per il Piano del centro Storico di Cagliari, con indagine storica delle preesistenze, compresi i riferimenti ai catasti storici, anche in vista dell’individuazione di eventuali destinazioni di uso pubblico.

- Studio dei percorsi di connessione tra Orto Botanico, Anfiteatro e complessi universitari facente capo al Palazzo delle Scienze all’interno del “Parco Urbano storico” per il Piano del centro Storico di Cagliari.

- Analisi e schedatura di esperienze di pianificazione strategica di respiro internazionale e proposta di possibili modelli di piano per l’istituenda città metropolitana di Cagliari.

 

 

REQUISITI SPECIFICI DI SELEZIONE

I candidati dovranno essere in possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

Laurea Magistrale in Architettura - Classe LM-04

Laurea Magistrale in Ingegneria Civile – Classe LM-23

Laurea Magistrale in Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio - Classe LM-35

Lauree Specialistiche a ciclo unico equivalenti.

Ai sensi della DR 44/11 del 23/10/2013, il titolo deve essere stato conseguito in data non anteriore a 12 mesi rispetto alla data di inizio del tirocinio, prevista entro la prima decade di febbraio.

 

INDENNITÀ

Con scadenza mensile è prevista la corresponsione di una indennità di tirocinio pari a euro 500,00 lordi al mese per sei mesi in favore dei tirocinanti, erogata dal DICAAR.

 

CRITERI DI SELEZIONE

La commissione attribuirà le borse sulla base del portfolio-curriculum, che verrà valutato in relazione alla qualità della linea culturale e alla coerenza con il profilo professionale del progetto di tirocinio prescelto dal candidato. La Commissione, a suo insindacabile giudizio, potrà convocare i candidati per un eventuale colloquio motivazionale. Al termine della procedura, la Commissione redigerà il verbale di scelta, motivando la selezione effettuata per ciascuno dei cinque progetti di tirocinio.

 

MOTIVI DI ESCLUSIONE

Il tirocinante dovrà presentare, pena esclusione, domanda riferita chiaramente ad una ed una sola delle cinque borse bandite.

 

DATE IMPORTANTI

Le domande dovranno pervenire, a pena di esclusione, perentoriamente entro il 28 gennaio 2016.

ALLEGATI

Scarica il bando

Il progetto formativo dei cinque profili richiesti

Schema di domanda di tirocinio

Powered by Di-SiDE
Go to top