Premio “Nemo Propheta” a Chiara Obino e Pierluigi Piu

Data di pubblicazione: 
Giovedì, Marzo 8, 2018

La premiazione delle due personalità dello sport e della cultura è avvenuta ieri in occasione del primo meetING organizzato dall’Associazione Culturale e Sportiva degli Ingegneri.

Nel corso della serata c’è stata anche la consegna alle associazioni beneficiarie del ricavato dello spettacolo natalizio “X-Mas Volare con il sorriso

 

 

Due figure importanti nel loro settore, due testimonial internazionali della Sardegna in grado di portare in alto il nome della nostra Isola nei campi della cultura e dello sport, i due ambiti di riferimento dell’associazione ICS. Nella Sala Coworking dell’Ordine degli Ingegneri della provincia di Cagliari, la prima edizione del premio “Nemo Propheta” è stata assegnata nel corso del primo meetING, incontro conviviale dedicato agli ingegneri ma non solo.

 

A ricevere il riconoscimento per lo sport c’era Chiara Obino, plurititolata campionessa mondiale di immersione in apnea; per la cultura Pierluigi Piu,architetto capace di valorizzare le matrici culturali della Sardegna con elaborazioni sempre originali e contemporanee. I due hanno in comune la capacità di andare oltre le difficoltà date dall’insularità e di farsi valere al di fuori dei confini della nostra isola veicolando al contempo un’immagine della Sardegna positiva e di successo.

 

Il premio, promosso dalla presidente dell’associazione ICS (Ingegneri cultura e sport) Maria Sias, verrà assegnato annualmente ai professionisti che si saranno distinti nei settori della cultura e dello sport su segnalazione dell'associazione e con l’approvazione del Consiglio dell’Ordine degli Ingegneri cagliaritani.

 

Nel corso dell’incontro, presentato dal giornalista Andrea Frailis, è stato inoltre donato alle associazioni beneficiarie il ricavato della serata di Natale “X-MAS Volare con il Sorriso”, organizzata al Teatro Massimo lo scorso 21 dicembre. Massimiliano Medda, ospite epresentatore d’eccezione dello spettacolo, ha consegnato il contributo raccolto a:

 

AIRC, l’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancroche da anni sostiene il progresso della ricerca con il finanziamento di progetti d'eccellenza;

VO.S.M. Sardegna ONLUS Volontariato Sclerosi Multipla, un’associazione di pazienti che porta avanti attività a sostegno delle persone con sclerosi multipla e dei loro familiari;

Associazione Punto a Capo Onlus, impegnata nel campo della prevenzione e cura dei minori a rischio in collaborazione con Enti Locali e Ministero di Grazia e Giustizia.

Congregazione dei Missionari Saveriani, che con Padre Sergio Galimberti lavora alla prima evangelizzazione e a interventi di sviluppo idrogeologico in villaggi situati tra il Camerun e il Chad in Africa.

 

Al termine della breve cerimonia, l’associazione ICS ha voluto premiare anche Medda per la sua generosità e per il contributo fondamentale dato nella realizzazione della serata di Natale.

Powered by Di-SiDE
Go to top